Il 14 agosto 2019, il Consiglio federale ha risposto all’interpellanza Fehlmann Rielle Plurilinguismo nell’Amministrazione federale. Immobilismo o addirittura declino preoccupante.

Per quanto concerne l’italiano nel periodo 2014-2018 si osserva “una rappresentanza della comunità italofona conforme ai valori di riferimento dell’OLing (2014: 6,9 %; 2015, 2016 e 2017: 7 %; 2018: 6,6 % in generale per tutte le classi di stipendio e considerando l’intera Amministrazione federale; fonte: rapporto sulla gestione del personale 2018, UFPER).
Per contro, l’analisi delle diverse classi di stipendio mostra che la rappresentanza dei quadri dirigenti (classi di stipendio 34-38) è migliorata, passando dal 4,8 al 5,7 per cento, ma non raggiunge ancora il valore di riferimento dell’OLing (6,5 %). Lo stesso vale per le classi di stipendio 30-38 e 24-29, la cui quota rimane invariata rispettivamente al 4,1 e al 5 per cento.”

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica [18.74 KB]