Il Forum fra i finalisti del Premio per il federalismo 2021

La giuria del Premio per il federalismo ha selezionato i finalisti tra una cinquantina di candidature che provengono da orizzonti molto diversi e riflettono bene la varietà che contraddistingue la Svizzera. Il nome del vincitore sarà comunicato in occasione della Conferenza nazionale sul federalismo in programma il 28 maggio a Basilea.

L’edizione 2021 del Premio per il federalismo ha riscontrato un grande successo. Giovedì 22 aprile la giuria si è riunita per selezionare i finalisti tra la cinquantina di candidature pervenute. Fra gli 8 finalisti c’è pure il Forum per l’italiano in Svizzera.

Il premio, che da quest’anno ha una dotazione di 10 000 franchi, ricompensa persone o organizzazioni che con il loro impegno politico, civile, scientifico o culturale, promuovono il federalismo e la coesione nazionale.

Per altre informazioni si rinvia al sito  https://chstiftung.ch/it/

L’italiano nel sistema educativo svizzero

E’ ora disponibile anche il lingua italiana questa pubblicazione, inizialmente pubblicata in inglese nel 2019.

Il documento è stato allestito dal servizio della  Didattica integrata del plurilinguismo, Dipartimento ricerca, sviluppo e servizi dell’Alta scuola pedagogica dei Grigioni. Responsabile del progetto: Prof. Dr. Vincenzo Todisco. Assistenti di ricerca: Dr. Maria Chiara Moskopf-Janner, Valeria Manna, Luigi Menghini, Sabrina Sala

e Dr. Ennio Zala. Lettorato: Fabiana Calsolaro, Esther Krättli, Dr. Harald Schneider e Ivana Vezzola.

Per l’elaborazione di questa pubblicazione, l’Alta scuola pedagogica dei Grigioni ha raccolto dati da diverse istituzioni formative in Svizzera.

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica [1.43 MB]

Concorso : cercate il manifesto del Dantedì

In quattro località della Svizzera sono stati posizionati dei manifesti .Scatta una foto originale e tagga il Forum usando l’hashtag #DantedìSvizzera. Le immagini che otterranno il maggior numero di like si aggiudicheranno un premio.

Per i dettagli del Concorso, che scade il 15 ottobre 2021, consulta il sito dantedi.ch.

Nei documenti qui pubblicati un piccolo aiuto per la ricerca dei manifesti.

» Cercate a Creux-du-Van
» Cercate a Val Lumnezia
» Cercate a Paradiso – Monte San Salvatore
» Cercate a Baden

Su Youtube le 4 manifestazioni del Dantedì

Il 25 marzo si sono svolte con esito molto positivo le 4 manifestazioni organizzate dal Forum per l’italiano in Svizzera nelle 4 regioni linguistiche della Confederazione. E’ stata un’esperienza impegnativa, ma accattivante. Grazie alla preziosa collaborazione di molti,  alle autorità presenti, all’apprezzata disponibilità di esperti e artisti, al sostegno di alcuni enti che molto generosamente ci hanno sostenuto, è stato possibile ricordare degnamente Dante Alighieri in Svizzera. Le immagini delle 4 manifestazioni  – grazie anche al contributo molto professionale della RSI, SRF, RTS e RTR –  resteranno a lungo impresse nella nostra memoria.

Il Dantedì   non si è concluso ieri, ma continua ,per gli interessati, alla ricerca nei 4 luoghi designati dei manifesti di Marcello Toninelli. Questi manifesti sono infatti  alla base del concorso che si concluderà  a metà ottobre 2021 . Per più ampie informazioni si può  consultare il sito www.dantedi.ch

Le 4 manifestazioni del 25 marzo  sono ora visibili su Youtube facendo capo a questo link.

A nome del Forum per l’italiano in Svizzera, della prof. Tatiana Crivelli , coordinatrice generale delle manifestazioni, e dei collaboratori va un sentito  ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita di questo importante appuntamento. Senza il loro  aiuto non avremmo potuto realizzare queste iniziative che ,oltre a promuovere la lingua e la cultura italiana, hanno coinvolto le regioni linguistiche che ci caratterizzano e valorizzato la ricchezza del nostro plurilinguismo.

Dantedì in Svizzera – 25 marzo 2021

La critica dantesca è solita collocare al 25 marzo l’inizio del viaggio ultraterreno della Divina Commedia e, da qualche tempo ormai, ufficialmente ribattezzato Dantedì. Il Dantedì 2021, tuttavia, promette di essere particolarmente ricco di iniziative, dato che viene a coincidere con un’altra, importante ricorrenza: il settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri (1265-1321).

Il Forum per l’italiano in Svizzera ¬ non poteva dunque mancare di ricordare l’autore di una delle più importanti opere della letteratura mondiale, e uno dei padri fondatori della lingua italiana. A questo scopo ha organizzato un evento che, nel nome di Dante, intende coinvolgere l’intero territorio elvetico e mettere in contatto tra loro le varie lingue e culture nazionali. Il prossimo 25 marzo il viaggio dantesco della Divina Commedia verrà dunque idealmente ricollocato in quattro luoghi della Svizzera, e da lì riletto in prospettive e forme diverse.

Nel documento allegato sono indicati i quattro siti individuati e il programma degli eventi , sin d’ora pubblicati sul sito www.dantedi.ch dove sono pure visibili le belle illustrazioni realizzate dall’artista Marcello Toninelli.

» www.dantedi.ch

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica [424.33 KB]

Partecipate alla consultazione: scadenza 20 aprile 2021

Come si ricorderà il Forum era intervenuto nei mesi scorsi presso le autorità federali poiché aveva saputo che il progetto di riforma elaborato da un gruppo di lavoro proponeva come seconda lingua d’insegnamento per gli apprendisti/e una soluzione che favoriva la scelta dell’inglese. Ciò ovviamente a scapito non solo dell’italiano, ma di tutte le lingue nazionali. Per maggiori dettagli si rinvia alla lettera del Forum qui pubblicata.
Nello stesso tempo sono state presentate anche delle interpellanze al Consiglio federale da parte dei deputati Anna Giacometti e Marco Romano.

Ora la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione SEFRI, considerate le critiche pervenute, ha aperto una procedura di consultazione che  terminerà il 20 aprile 2021.
La consultazione fra i vari temi affronta anche quello dell’insegnamento delle lingue prescritto dall’art. 4 e 5 dell’Ordinanza.

In pratica sono messe a confronto due  impostazioni:

  • Il testo originale, che lascia ai cantoni la competenza di decidere quale debba essere la seconda lingua, ciò che favorirà l’inglese;
  • La variante che  obbliga i cantoni ad insegnare come seconda lingua una lingua nazionale (tedesco /francese/italiano).

Il documento qui pubblicato  illustra le due impostazioni poste in consultazione.

Il Forum sostiene con convinzione l’adozione della variante.

Come detto in precedenza la consultazione è aperta a tutti gli interessati.
Per partecipare entro il 20 aprile 2021 occorre compilare e  inviare il formulario qui pubblicato.
Coloro che condividono la presa di posizione del Forum sono invitati a indicare al punto 2 del Formulario la preferenza per la variante, motivando  pure questa scelta.

» Riforma della formazione commerciale in Svizzera (lettera alla SEFRI dal Forum per l’italiano in Svizzera)
» Testo originale e variante degli articoli 4 e 5 dell’ordinanza sulla formazione professionale di base Impiegata di commercio AFC / Impiegato di commercio AFC (lingua straniera)
» Formulario indagine conoscitiva